Tutti i prodotti Kopen possono essere dotati di sistemi di apertura motorizzati grazie al KDS 100, l’innovativo sistema progettato per la realizzazione di porte d’ingresso in alluminio altamente performanti sia a livello termico che di sicurezza.

Come base è adottata una serratura a riarmo automatico”, ciò significa che alla chiusura tutti i sistemi di sicurezza passivi vengono inseriti come se la porta fosse chiusa a chiave. Il riarmo funziona grazie a magneti che agiscono fisicamente per interferenza. Il motore può essere applicato a questo tipo di serratura per la sola apertura; questo lo rende perfetto per piccoli o grandi condomini, dove c’è la necessità di tenere il portone chiuso con possibilità di apertura a distanza (ad esempio tramite citofono). Non è un dettaglio poter avere il portone d’ingresso condominiale sempre ben chiuso, infatti le intrusioni spesso avvengono proprio in androni non custoditi e facilmente accessibili.

Si può abbinare all’apertura a distanza, sempre prevista su porte motorizzate, un sistema di apertura a bordo porta. Offriamo lettori d’impronte digitali o tastierini numerici, montati direttamente sulla superficie della porta oppure alloggiati sui maniglioni.

Il sistema a tastierino è di facile utilizzo e prevede, per l’apertura, l’inserimento di un codice numerico personale che va da 4 a 10 cifre. Gli impieghi sono molteplici grazie alla possibilità di accesso senza chiavi che offre, modalità utilissima per consentire l’accesso, ad esempio, a personale di servizio.

Il lettore d’impronta digitale è anch’esso integrato nella porta o sul maniglione. Presenta un funzionamento molto simile a quello di sblocco che ormai è presente nella maggioranza degli smartphone. Basta appoggiare il dito, precedentemente memorizzato, sull’apposita piastrina e la porta si apre. Per quanto banale possa essere l’utilizzo, la tecnologia alla base di questi sistemi è particolarmente complessa ed elaborata, per garantire il massimo della sicurezza. La lettura biometrica garantisce il riconoscimento personale per l’accesso, offrendo un maggiore grado di sicurezza rispetto al semplice codice che può essere dimenticato o rivelato incautamente a terzi.

Tutte le porte motorizzate Kopen sono dotate anche di chiave fisica.  Il cilindro in dotazione, che può essere richiesto anche di alta sicurezza, viene fornito con 5 chiavi sigillate e cifratura protetta da scheda. La chiave è il privilegio di chiusura “padronale”, questo perchè il proprietario può decidere di inibire l’accesso a possessori di codici o a utenti abilitati alla lettura di impronta digitale, tramite una semplice mandata supplementare che bloccherà il funzionamento del motore.

L’intera base di codici o lettore d’impronte può essere in qualsiasi momento gestita per cancellazioni o reset totali, garantendo così al proprietario di disporre in qualsiasi momento del pieno controllo degli accessi.

I lettori d’impronte sono di serie dotati della funzione di doppio comando, utile ad abilitare, con lo stesso pulsante, una seconda funzione che può essere banalmente la luce di cortesia o il sistema di allarme. Quest’ultimi di solito hanno chiavi o codici da dover inserire su tastiere o dispositivi posizionati nelle vicinanze, con i lettori d’impronte Kopen, si potrà decidere di centralizzare l’apertura sullo stesso comando che apre la porta, abilitando un dito diverso da quello con cui si apre la porta.

I lettori possono essere applicati anche nella parte posteriore dei maniglioni di trascinamento, conferendo maggiore ergonomia e praticità (l’azionamento avviene già nella fase di impugnatura).

Infine le porte d’ingresso Kopen possono essere dotate di led di cortesia integrati nel profilo basso del profilo. La luce si accenderà all’apertura, generando un’illuminazione diffusa sul pavimento per agevolare l’accesso. È possibile regolare l’intensità della luminosità e, su alcuni modelli, mantenere la luce accesa con un sensore di prossimità crepuscolare.

Come ti senti?

1
2
0
0

Ti potrebbe piacere